La foto

Di Caterina Riccomini

Genere: Storico/commemorativo
Regia e adattamento: Vittorio Attene
Scene: Caterina Riccomini
Musiche: Vittorio Attene

Con: Cristina Maffia, Caterina Riccomini, Daniela Zangara
Durata: 75 minuti

Lo spettacolo scandisce in quattro tempi l’evento della Grande Guerra: la grande illusione, lo stallo, la carneficina, la rivoluzione e la pace. E lo fa focalizzandosi su uno scorcio di vita quotidiana troppo spesso dimenticato, inserendo in una cornice di storia veneta tipologie femminili universali.

Travolte dagli avvenimenti, le tre sorelle protagoniste della storia riescono tuttavia a non subirli ma a viverli pienamente, con il coraggio estremo ma non sempre consapevole della loro forza tutta femminile. Nonostante la fatica, a volte quasi disumana, esse continuano le loro occupazioni a casa o per la prima volta anche in fabbrica, con l’istinto disperato ma vitale che le spinge ad aggrapparsi alla loro anonima ma eroica esistenza.

La Foto non è semplicemente un dramma sulla guerra ma piuttosto un dramma nel dramma delle donne che hanno individualmente o coralmente combattuto la loro guerra, pagando il prezzo altissimo della dimenticanza.

Nella messa in scena è stata posta particolare attenzione all’utilizzo di materiale interamente di recupero, sottolineando così l’idea e l’importanza di una ecologia della memoria.

Materiale scaricabile

Brochure
Locandina